Samsung Lega Volley Summer Tour: Casalmaggiore e Scandicci si scontreranno per lo Scudetto

La VBC Apis Casalmaggiore per mantenere lo Scudetto cucito al petto, la Savino Del Bene Scandicci per conquistare il terzo titolo in questo Samsung Lega Volley Summer Tour: si preannuncia uno scontro epico, quello che avverrà alla Beach Arena di Lignano Sabbiadoro e che sarà preceduto dalla sfida per la medaglia di Bronzo tra P2P Givova Baronissi e Saugella Team Monza, sconfitte dalle rispettive avversarie nelle semifinali disputate nella mattinata di domenica. C'è grande attesa, dunque, per conoscere il nome del vincitore del 25° Campionato Italiano di Sand Volley, organizzato nell'ambito del Samsung Lega Volley Summer Tour, l'evento estivo organizzato da Lega Pallavolo Serie A Femminile e Master Group Sport che porta la grande pallavolo di Serie A nelle più belle spiagge italiane. Il primo verdetto di questo 25° Campionato Italiano è arrivato nella mattinata con la Millenium Brescia che ha sconfitto, in due set, la LPM BAM Mondovì. 

Le due finali per il podio del 25° Campionato Italiano saranno riprese dalle telecamere di RaiSport+ HD e trasmesse, sul canale 57 e 58 del digitale terrestre, martedì a partire dalle ore 21:30. Per vivere in tempo reale, invece, tutte le gare del Samsung Lega Volley Summer Tour ci sono i social network di Lega Pallavolo Serie A Femminile: Facebook, Twitter, Instagram e le sue Stories, per interagire con l’evento basterà utilizzare l’hashtag ufficiale #LVST18.Sempre on-line, infine, il mini-sito dedicato, con tutte le informazioni sul torneo e il live-score delle partite: basta visitare lvst.legavolleyfemminile.it!

Attorno ai campi la tradizionale cornice di animazione e intrattenimento: la Beach Arena di Lignano Sabbiadoro vivrà tutto il giorno grazie al villaggio commerciale, ad accesso assolutamente gratuito, che accompagnerà tifosi e turisti tra la musica di Radio Italia, la bellezza delle Sweet Dolls Italia, il gusto dei prodottiBeretta e le iniziative dei partner della manifestazione, tra cui il title sponsor SamsungLivigno,Vitaldent Mapei.

La cronaca delle semifinali. Nonostante un buon avvio della VBC Apis Casalmaggiore, la P2P Givova Baronissi prende il largo e lascia le rosa al palo, arrivando presto al time-out tecnico sul 8-3. Al ritorno in campo, le rosa si rifanno nuovamente sotto e si avvicinano sino al 8-7. Due errori consecutivi per la VBC Apis, poi Montani manda out il suo attacco. Baronissi amministra il vantaggio e, con un muro di Montani, arriva al 14-10: le campane conquistano immediatamente il set con un ace di Grigolo. Dopo un break di Baronissi, Casalmaggiore riesce ad agganciare le avversarie sul 4 pari e superarle con un attacco di Angelina. Casalmaggiore raggiunge il time-out tecnico con due punti di vantaggio e lo mantiene nel corso di tutto il set, trascinata dagli attacchi potenti di Zago. Tre set point a disposizione: Baronissi annulla il primo, ma Zago chiude di potenza sul 15-12. Avvio di tie-break equilibrato, ma Casalmaggiore si spinge subito in avanti. La P2P Givova Baronissi non ci sta e riaggancia le rosa sul sette pari: le casalasche, però, si presentano in vantaggio al cambio campo. Angelina prende per mano la VBC Apis Casalmaggiore e, presto, si arriva al 14-8: muro di Angelina su Grigolo e Casalmaggiore è la prima finalista scudetto.
 
Nella seconda semifinale la Saugella Team Monza parte subito forte e infligge un 4-0 alla Savino Del Bene Scandicci. Le toscane accorciano e si portano 6-7: coach Briganti chiede, quindi, un time-out. Fasano recepisce subito e va a segno con un attacco nei tre metri. La Savino Del Bene aggancia il Saugella Team sul 10 pari, innescando una lotta punto a punto che si è protratta sino alla fine del set: le toscane si trovano, quindi, a gestire due set point: Sestini annulla il primo, ma la Savino Del Bene trova il guizzo vincente per il 15-13. Nel secondo set le toscane sono desiderose di imporsi immediatamente e, con un muro di Pascucci, si arriva al time-out tecnico con un vantaggio di quattro punti. Cicolari si erge a rete per il 10-4 e Monza chiama il time-out discrezionale. Loda manda out il suo diagonale e Scandicci arriva al 14-6: dopo due match point annullati, Ghilardi riesce a chiudere per il 15-8, trascinando la Savino Del Bene Scandicci in finale.  


25° CAMPIONATO ITALIANO: LE FORMAZIONI PROTAGONISTE
Girone A
Savino Del Bene Scandicci: Giulia Carraro, Greta Cicolari, Alessia Fiesoli, Alessia Ghilardi, Giulia Melli, Giulia Pascucci. Allenatore: Stefano Sassi.
VBC Apis Casalmaggiore: Giulia Angelina, Valeria Caracuta, Alice Degradi, Francesca Napodano, Valentina Zago. Allenatore: Federico Bonini.
P2P Givova Baronissi: Alessia Arciprete, Martina Ferrara, Lucia Ginesi, Laura Grigolo, Mila Montani. Allenatore: Luca Nico.

Girone B
Saugella Team Monza: Martina Bordignon, Ilaria Fasano, Alma Frangipane Giulia Gennari, Sara Loda, Diletta Sestini. Allenatore: Michele Briganti.
LPM Bam Mondovì: Federica Biganzoli, Serena Moneta, Sofia Rebora, Caterina Sintoni, Elisa Zanette. Allenatore: Michael Menardo. 
Millenium Brescia: Jennifer Boldini, Silvia Fondriest, Angela Gabbiadini, Francesca Parlangeli, Gloria Santin. Allenatore: Enrico Mazzola.

25° CAMPIONATO ITALIANO: GLI ARBITRI
Supervisor arbitrale: Giampiero Perri.
Arbitri: Daniela Benedetto Tiz (Udine), Enrica Bittolo (Trieste), Alberto Libralesso (Mirano), Luigi Pitzalis (Udine).

25° CAMPIONATO ITALIANO: I RISULTATI E IL PROGRAMMA GARE
Fase a gironi
Sabato 28 luglio, ore 10:30
Girone A: Savino Del Bene Scandicci - P2P Givova Baronissi 2-0 (15-5, 15-11)
Girone B: Saugella Team Monza - Millenium Brescia 2-1 (10-15, 15-10, 15-4)
Ore 11:30
Girone A: VBC Apis Casalmaggiore – P2P Givova Baronissi 2-0 (15-8, 15-11)
Girone B: LPM Bam Mondovì – Millenium Brescia 0-2 (13-15, 10-15)
Ore 16:30
Girone B: LPM Bam Mondovì – Saugella Team Monza 1-2 (12-15, 15-11, 7-15)
Girone A: VBC Apis Casalmaggiore – Savino Del Bene Scandicci 2-0 (14-10, 15-11)

Classifica finale Fase a gironi
Girone A: VBC Apis Casalmaggiore 4 (4-0), Savino Del Bene Scandicci 2 (2-2), P2P Givova Baronissi 0 (0-4)
Girone B: Saugella Team Monza 4 (4-2), Millenium Brescia 2 (3-2), LPM BAM Mondovì 0 (1-4)

Fase a incroci
Ore 17:30
Savino Del Bene Scandicci – LPM BAM Mondovì 2-0 (15-7, 15-10)
Millenium Brescia – P2P Givova Baronissi 1-2 (10-15, 15-12, 6-15)

Fase Finale
Domenica 29 luglio, ore 10:30
VBC Apis Casalmaggiore – P2P Givova Baronissi 2-1 (10-15, 15-12, 15-8)
LPM BAM Mondovì – Millenium Brescia (Finale 5°-6° posto) 0-2 (9-15, 12-15)
Ore 11:30
Saugella Team Monza – Savino Del Bene Scandicci 0-2 (13-15, 8-15)

Ore 16:30
P2P Givova Baronissi - Saugella Team Monza (Finale 3°-4° posto)
A seguire
VBC Apis Casalmaggiore - Savino Del Bene Scandicci (Finale 1°-2° posto)
* nel caso in cui persistessero avverse condizioni atmosferiche, il programma potrebbe subire variazioni e/o contrazioni

25° CAMPIONATO ITALIANO: LA FORMULA
Le formazioni in gara sono suddivise in due gironi secondo il ranking espresso dalla classifica del Trofeo Città di Riccione. Le prime classificate dei due gironi all'italiana (2 punti per la vittoria con qualsiasi risultato, 0 per la sconfitta) si qualificano alle semifinali, mentre le seconde e le terze affrontano una fase a incroci per definire le altre due semifinaliste. Domenica mattina le semifinali, mentre nel pomeriggio le finali 3°-4° posto e 1°-2° posto.


CAMPIONATO ITALIANO: L'ALBO D'ORO
1994 Fincres Roma (Turetta, Solazzi)
1995 Olimpia Teodora Ravenna (Gattelli, Bertini)
1996 Pantravel Bari (Nascimento, Ricci, Cataldo, Parenzan, Calabrese)
1997 Idrosalt Cislago (Manzoni, Mariani, Poser, Seragiotto, Bettas)
1998 Biasia Vicenza (Lombardi, Mazzoli, Paggi, Saporiti, Wiegers)
1999 Romanelli Firenze (Oliveira, Cervera, De Luca, Medeiros, Toldo)
2000 Goldnet Vicenza (Alves Gomes, Celani, Costa De Conceicao, Dirickx, Paccagnella)
2001 Romanelli Firenze (Mari, Costa de Conceicao, Wagner, Savostianova, Poggi)
2002 Cia Minetti Vicenza (Costa de Conceicao, Folle, Mari, Paccagnella, Rosso)
2003 Medinex Modena (Wagner, Cicolari, Serena, Piacentini, Golinelli)
2004 Pema Corplast Corridonia (Giogoli, Cella, Alberghini, Vecchi, Ferranti)
2005 Ecotech Volley 2002 Forlì (Moreno Pino, De Moraes An, Poli, Vecchi, Petrucci)
2006 Nissan Aragona (Parisi, Costa De Conceicao, Boteva, Ivanova Stoyanova, Deneva Nikolaeva)
2007 Rio Yachting Aragona (Licciardello, Deneva Nikolaeva, Lo Iacono, Boteva, Ivanova Stoyanova)
2008 Atelier Dolce Vita Santeramo (Bocca, Arnoldi, Peluso, Sestini, Cella)
2009 Sorbini Scavolini Beach Volley Pesaro (Lunghi, Mari, Moreno Pino, Saccomani, Wagner)
2010 Sicilconad Rio Bum Bum Aragona (Boteva, Caruso, De Moraes, Deneva Nikolaeva, Ivanova Stoyanova, Maiello)
2011 Tradeco Banca Marche Urbino (Krasteva, Moreno Pino, Sestini, Sorokaite, Tanturli)
2012 Tradeco Urbino (Caracuta, Cella, Moreno Pino, Santini, Sestini)
2013 Domar Ecolav Urbino (Altomonte, Caracuta, Carocci, Lo Cascio, Moreno Pino, Wagner)
2014 Ecolav Urbino (Altomonte, Carocci, Carraro, Fanzini, Moreno Pino, Sorokaite)
2015 Pomì Casalmaggiore (Bisconti, Caracuta, Pascucci, Perry, Sestini)
2016 Savino Del Bene Scandicci (Bosetti, Carraro, Escher, Loda, Merlo, Moreno Pino)
2017 Pomì Casalmaggiore (Caracuta, Mazzulla, Montani, Napodano, Zago)

25° CAMPIONATO ITALIANO: LA COPERTURA MEDIATICA
Anche la quarta e ultima tappa del Samsung Lega Volley Summer Tour sarà seguita minuto per minuto sul web e sui social network. Sul sito ufficiale dell'evento, il livescore di tutte le sfide, ma non solo: le news più importanti, i roster delle squadre, le foto e le schede delle giocatrici impegnate, il calendario delle gare e le classifiche tappa per tappa. L'interazione con gli appassionati è massima, grazie ai contenuti pubblicati sui social network, griffati dall'hashtag #LVST18: foto, notizie e dirette su Facebook, la cronaca delle partite e i resoconti delle giornate su Twitter, le immagini più belle e le Stories su Instagram, filmati esclusivi e highlights su Youtube
RaiSport HD (canali 57 e 58 del digitale terrestre) racconterà l'epilogo del Samsung Lega Volley Summer Tour, proponendo le finali di Lignano Sabbiadoro in differita, in esclusiva e alta definizione, martedì 31 luglio a partire dalle 21.30. Le immagini saranno poi disponibili anche su LVF TV, la web tv ufficiale di Lega, con il commento di Piero Giannico. 


Ultimo aggiornamento: 2018-07-29 13:01